venerdì 22 gennaio 2016

L'ultimo singolo di Fiorella Mannoia, un inno alla vita e alla speranza

Quando non si ama non si perde mai. Vale sempre la pena sperare nel futuro, anche dopo una sconfitta cocente. Anche quando la persona con cui hai condiviso una vita si rivela un perfetto sconosciuto. Ma ti accorgi che sta ancora lì, a fianco a te. E vale la pena credere ancora nel domani.
La speranza ha la tenerezza, l’armonia e i colori dell’ultimo singolo di Fiorella Mannoia, uscito stamattina, in anteprima, su Repubblica Tv.
La canzone, scritta dalla cantautrice romana assieme al pugliese Bungaro (Io non ho paura, Dimentichiamoci, La mia piccola città) e Cesare Chiodo, s’intitola Perfetti Sconosciuti e funge da colonna sonora all’omonimo film di  Paolo Genovese, in uscita nelle sale a febbraio.
Riprendendo un tema che ha spesso affrontato nella sua carriera musicale, Fiorella riflette sulla quotidianità, raccontando una relazione difficile, fatta di silenzi, di segreti e di inganni, che sembra arrivata sul classico binario morto, ma... Ma la vita vale sempre la pena di essere vissuta, perchè solo quando si ama, non si  muore mai... Che bellezza... Che bello...
Dove sei stato in questi anni, quando tutto crollava intorno a noi, ai nostri sogni, ai nostri affanni. Hai mai pensato a quanti inganni alle ferite in superficie, a tutte quelle notti insonni quando i silenzi si mettevano tra noi e ognuno andava per fatti suoi, come perfetti sconosciuti?Doveva andare tutto così, anche se adesso ci troviamo qui sulla stessa strada, dopo una vita già spesa io sono stata sempre qui, a innamorarmi ogni giorno di più di questa nostra vita, che ci ricorda ancora, che quando si ama non si muore mai.
Intensa, profonda, esaltata da un’interpretazione superba.
Qui sotto il video, girato dallo stesso Genovesi. Ascoltate la canzone. Cantatela. Amatela. Struggetevi.


Nessun commento :

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...