sabato 30 gennaio 2016

Rodi Garganico ricorda Teodoro Moretti

Per Rodi Garganico è stato assai più di un sindaco che per tanti anni ha guidato la cittadina. È stato un padre, un parroco laico, una persona che in un certo senso riusciva ad essere, per il suo Paese, sia Peppone, che don Camillo. Non c'era paesano di cui non conoscesse vita, morte e miracoli, e i suoi cittadini si rivolgevano a lui per tutte le necessità, anche soltanto per chiedergli un consiglio.
Rodi Garganico gli renderà omaggio domani. A undici anni dalla scomparsa di Teodoro Moretti, lo celebrerà dedicandogli una strada e un'opera d'arte.
Presidente della Provincia di Foggia dal 1991 al 1994, Moretti è stato tra gli amministratori provinciali che ha trascorso il maggior numero di consiliature a Palazzo Dogana. Eletto nel collegio di Rodi Garganico-Vieste-Peschici nelle file del PSI, è stato anche Vicepresidente, nelle giunte capeggiate da Franz Kuntze e da Gabriele Consiglio.
Come Presidente della Provincia, ha legato il suo nome alla istituzione del Parco Nazionale del Gargano, di cui fu fautore fin dal primo convegno che, a Manfredonia nel 1981, pose le basi del lungo processo che avrebbe portato alla costituzione dell’area protetta.

Profondatamene attaccato alla sua Rodi Garganico, che ha guidato per molti anni come sindaco, Moretti è stato unanimemente apprezzato per la sue grandi doti di bontà, di umanità e per la capacità di servizio nei confronti dei cittadini, soprattutto quelli più bisognosi. Docente di materie umanistiche, ha saputo interpretare la sua funzione politica ed amministrativa, con abnegazione ed efficienza, restando sempre fedele agli ideali socialisti.
L’amministrazione comunale e la cittadinanza di Rodi Garganico gli renderanno omaggio, domenica 31 gennaio prossimo, con l’intitolazione di una strada e lo scoprimento di un altorilievo, realizzato dallo scultore Ermanno Ariostino, posto nella casa comunale.

La cerimonia avrà inizio alle ore 16, con lo scoprimento della targa e l’intitolazione a suo nome di una via cittadina. Seguirà l’inaugurazione dell’altorilievo a lui dedicato nella sede municipale, dove si svolgerà una tavola rotonda a cui parteciperanno il dott. Nicola Pinto, Sindaco di Rodi Garganico, l’on Angelo Ciavarella già segretario provinciale del Psi, il dott. Roberto Paolucci, anche lui ex segretario del Psi ed assessore regionale, il dott. Franco Mercurio, direttore della biblioteca provinciale, l’avv. Piero Di Benedetto capogruppo del Psi  alla Provincia durante la presidenza Moretti, l’on. Michele Galante già segretario provinciale del Pci, il dott. Armando Palmieri, già Presidente della Provincia di Foggia, esponente dell’area centrista e democristiana. Interverrà l’artista Ermanno Ariostino, autore dell’opera. Moderatore del dibattito il dott. Geppe Inserra, giornalista e dirigente della provincia, nonché collaboratore del Presidente Moretti.

Nessun commento :

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...