sabato 2 gennaio 2016

Trentuno date per una memoria condivisa foggiana

Fissare le date più significative della storia di una città, per ricordarle in un calendario, si rivela un affare tutt’altro che semplice, quando la città in questione è Foggia, che soffre in maniera lancinante la crescente rarefazione della memoria condivisa, semmai ne sia esistita una.
Il calendario Foggia 2016 (che potete scaricare cliccando qui) è un primo tentativo di colmare questa lacuna. Mettere assieme il presente, rappresentato e raccontato dalla fotografie di Michele Sepalone, con il passato, scandito dalle ricorrenze più significative.
Nelle settimane che hanno preceduto la pubblicazione del calendario, avevo rivolto ad amici e lettori un appello a identificare e discutere insieme le date riferentesi alla storia della città rappresentative della memoria collettiva. L'invito è caduto pressoché nel vuoto, con la sola eccezione di Tommaso Palermo
Le date che amici e lettori di Lettere Meridiane trovano sul calendario sono dunque il frutto di mie scelte personali, come tali del tutto opinabili, emendabili, migliorabili.
Non ho potuto utilizzare il metro che altrove sarebbe risultato il più utile: partire dalle date più percepite come momenti topici dalla cittadinanza, dall’opinione pubblica. A scorrere quelle inserite nel calendario si ha anzi la dolorosa conferma della memoria corta dei foggiani, che sono riusciti a dimenticare (e di conseguenza a non valorizzare adeguatamente) personaggi come Maria Celeste Crostarosa e Antonio Silvestri o eventi straordinari come le ripetute apparizioni della  Madonna dei Sette Veli.
Molti degli eventi riportati sul calendario e così pure della memoria negata riguardano la sfera religiosa. Non è per una mia particolare scelta culturale o per particolare devozione. Che si sia credenti o meno, è un dato di fatto che gli eventi della fede hanno molto spesso incrociato la storia di Foggia. Va detto pure che la Chiesa locale non si è particolarmente distinta nel custodirne la memoria, come essi avrebbero meritato, contribuendo al generale smemoramento, che  rappresenta un problema cruciale in una città che si trova da anni in profonda crisi.


La speranza è che questo primo tentativo di mettere a punto un calendario condiviso, che metta assieme le date più rilevanti della storia cittadina, possa rappresentare l’inizio di una riflessione collettiva sul tema della memoria assente e negata della città, che apre profonde lacerazioni e provoca dolorosi buchi nell’identità di Foggia.
Per comodità dei lettori, raggruppo di seguito, ordinate cronologicamente da gennaio a dicembre, le 31 date pubblicate nel calendario. Che ne pensate? Sono poche? troppe? Aggiungereste qualche altra, o ne togliereste qualcuna?
La discussione è aperta.
17 gennaio 1773 - Nascita di Antonio Silvestri
31 gennaio 1965 - Vittoria del Foggia sull’Inter
17 febbraio 1916 - Arrivo a Foggia di Padre Pio da Pietrelcina
21 marzo 1731 - Terremoto
22 marzo 1731 - prima apparizione Madonna dei Sette VeliTrentuno date per u
8 aprile 1731 - apparizione Madonna dei Sette Veli
24 aprile 1743 - apparizione Madonna dei Sette Veli
26 aprile 1743 - apparizione Madonna dei Sette Veli
26 aprile 1001 - apparizione madonna di Incoronata (ultimo sabato di aprile)
6 maggio 1845 - apparizione Madonna dei Sette Veli
10 maggio 1731 - apparizione Madonna dei Sette Veli
22 maggio 1854 - apparizione Madonna dei Sette Veli
28 maggio 1943 - primo bombardamento su Foggia
30 maggio 1844 - apparizione Madonna dei Sette Veli
31 maggio 1943 - bombardamento su Foggia
21 giugno 1943 - bombardamento su Foggia
15 luglio 1943 - bombardamento su Foggia
15 luglio 1837 -  Liberazione dal Colera Madonna dell’Addolorata
20 luglio 1837 morte di don Antonio Silvestri
22 luglio 1943 - bombardamento su Foggia
26 luglio 1805 . apparizione Madonna dei Sette Veli
19 agosto - bombardamento su Foggia
25 agosto - bombardamento su Foggia
28 agosto 1867 - Nascita di Umberto Giordano
9 settembre 1943 - bombardamento su Foggia
17 settembre 1943 - bombardamento su Foggia
13 settembre 1964 - esordio del Foggia in serie A 
14 settembre 1755 morte di Maria Celeste Crostarosa
11 novembre 1999 crollo viale Giotto
12 novembre 1948 - Morte di Umberto Giordano
13 dicembre 1250 - morte di Federico II di Svevia

1 commento :

Michele Paglia ha detto...

TOGLIEREI LA DATA DELA MORTE DI FEDERICO II (CHE NON E' AVVENUTA IN FOGGIA) E INSERIREI INVECE LA DATA DELLA MORTE DI CARLO I D'ANGIO', DECEDUTO IN FOGGIA IL 7 GENNAIO DEL 1285.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...