domenica 22 maggio 2016

Via all'ottava edizione dei Luoghi del Cuore: in vetta l'Anfiteatro romano di Lucera

È partito l’8° censimento dei luoghi del cuore promosso dal FAI e da Intesa Sanpaolo. “La piazzetta del tuo primo bacio, il borgo dove correvi da piccolo, la spiaggia che hai amato, la vista che ti ha riempito di felicità. Sono tanti i luoghi speciali che ti hanno regalato un'emozione. Se li voti, puoi cambiare il loro destino”, così recita la headline dalla campagna. Per esprimere la propria preferenza occorre accedere al sito dei Luoghi del Cuore (potete farlo cliccando qui). 
La presenza della Capitanata come al solito è cospicua. È possibile votare tra beni culturali, abbazie, spiagge già candidate, oppure candidare un proprio luogo del cuore.
Al momento, guida la classifica l’Anfiteatro Romano di Lucera, che versa in una situazione a dir poco critica. Se dovesse venire premiato dai clic dei partecipanti alla iniziativa, potrebbe essere recuperato grazie ai finanziamenti Fai ed Intesa Sanpaolo.
La città più rappresentata è, invece  Manfredonia, con quattro luoghi del cuore, tra beni monumentali e spiagge. In generale, a fare la parte del leone è il Gargano: dei 19 luoghi del cuore segnalati fino a questo momento per la terra sauna, ben 16 ricadono nel perimetro compreso tra il Gargano e le Isole Tremiti.
È presente anche, come succede da molti anni, l’Abbazia di Kalena, gioiello della storia e dell’arte medievale, a serio rischio di sopravvivenza. Non è invece presente (e fa specie….) l’Abbazia di Devia a Sannicandro Garganico, alla cui situazione di degrado abbiamo dedicato diverse lettere meridiane. Allo stesso modo non sono presenti centri storici, come il Rione Fossi  di Accadia, o beni come Grotta Paglicci a Rignano Garganico o il Castello di Bovino, che meriterebbero una maggiore attenzione.
Questo l'elenco completo dei luoghi del cuore censiti fino ad oggi nell'ambito dell'ottava edizione della iniziativa di Fai e Intesa Sanpaolo.

  • Castello Svevo Angioino – Museo Nazionale Archeologico, Manfredonia (Tipologia Castello/Rocca
  • Comune di Manfredonia - Portico D’ingresso Palazzo Dei Celestini, Manfredonia (Tipologia Area Urbana/Piazza)
  • Abbazia Benedettina Della Ss. Trinità di Monte Sacro, Mattinata (Tipologia Abbazia)
  • Abbazia di Kalena, Peschici (Tipologia Abbazia)
  • Abbazia di San Leonardo In Lama Volara, Manfredonia (Tipologia Abbazia)
  • Abbazia di San Pietro In Cuppis, Ischitella (Tipologia Abbazia)
  • Abbazia di Sant’Antuono, Sant Agata di Puglia (Tipologia Abbazia)
  • Abbazia di Santa Maria A Mare, Isole Tremiti (Tipologia Abbazia)
  • Abbazia San Nicola di Tremiti, Isole Tremiti (Tipologia Abbazia)
  • Abbazia Santa Maria Pura, Vico Del Gargano (Tipologia Abbazia)
  • Acqua di Cristo, Manfredonia (Tipologia Costa/Area Marina/Spiaggia)
  • Alberona, Alberona (Tipologia Area Urbana/Piazza)
  • Anfiteatro Augusteo di Lucera, Lucera (Tipologia Area Archeologica)
  • Architello di San Felice, Vieste (Tipologia Costa/Area Marina/Spiaggia), 
  • Arco degli Innamorati, Vieste (Tipologia Costa/Area Marina/Spiaggia
  • Bagno - La Fonte, Cagnano Varano (Tipologia Fiume/Torrente/Lago)
  • Baia Calanella, Peschici (Tipologia Area Naturale)
  • Baia dei Gabbiani, Mattinata (Tipologia Costa/Area Marina/Spiaggia
  • Baia Delle Zagare, Mattinata-Vieste (Tipologia Costa/Area Marina/Spiaggia)

1 commento :

Loris Castriota Skanderbegh ha detto...

Caro Geppe,
il tuo articolo rischia di creare una certa confusione sull'iniziativa "I Luoghi del Cuore".
Innanzi tutto, occorre dire che, ad oggi (22 maggio), il censimento è iniziato da poco, quindi la classifica è in continua evoluzione.
Non h a molto senso, dunque, comunicare chi è ai primi e chi agli ultimi posti. Tanto meno dire quali sono i beni presenti in classifica!
Giorno dopo giorno, infatti, gli utenti sensibili alla salvaguardia dei beni culturali e ambientali italiani, accorgendosi dell'iniziativa in corso, votano un sito culturale o paesaggistico che ritengono degno di salvaguardia e valorizzazione.
Quindi, a quelli che avevi indicato tu, dopo pochi minuti se ne erano aggiunti già altri.
Per di più, noi del FAI-Foggia stiamo indicando la necessità di concentrare i voti su un paio di beni di Capitanata, per farne giungere almeno uno tra i primi della classifica (come era accaduto nelle edizioni precedenti) e sperare di attirare attenzione e fondi sul recupero dello stesso. Ad oggi, coi successi eclatanti fatti segnare nelle edizioni precedenti dai beni promossi dal FAI-Foggia, occorreranno almeno 120/150mila voti per giungere ai primi posti.
Dunque, indicare, come fai tu, un elenco nutrito di beni, non farà che disperdere i voti e farà svanire ogni speranza di vedere uno dei nostri siti ai primi posti della classifica dei "Luoghi del Cuore" 2016.
Quanto ai finanziamenti, è vero che il FAI e Intesa San Paolo investono fondi propri su alcuni dei beni segnalati ai primi posti nei censimenti, ma è bene specificare che l'obiettivo primario è sensibilizzare enti e comunità locali per ottenere da loro l'intervento economico principale per il restauro e la valorizzazione di beni.
Nel ringraziarti per l'attenzione rivolta alla nostra iniziativa, ti prego di inserire le indicazioni corrette, per evitare di ingenerare confusione nei cittadini che vogliono contribuire attivamente ed efficacemente agli interventi sui beni della Capitanata più bisognosi di "cure" da parte delle istituzioni competenti.

I migliori saluti.

Loris Castriota Skanderbegh
Vice Capo Delegazione FAI Foggia
Delegato per la comunicazione FAI Puglia

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...