martedì 21 giugno 2016

Il foggiano Fabio Porreca vicepresidente di Unioncamere

Uno tenue spiraglio di luce si apre nella notte  della Capitanata. Fabio Porreca è stato eletto vicepresidente nazionale di Unioncamere, e non succedeva veramente da tanto che un foggiano fosse chiamato ai vertici di un ente economico tanto prestigioso.
Unioncamere è l’organismo che raggruppa tutte le Camere di Commercio italiane. Ha un peso politico significativo e la speranza è che Porreca possa difendere da quel prestigioso  avamposto gli interessi del territorio dauno, pesantemente vessato e penalizzato negli ultimi decenni proprio a livello centrale. Basti ricordare, in proposito, le beffe patite per l’agenzia nazionale per la sicurezza alimentare, cancellata dal governo Berlusconi dopo che il precedente governo Prodi e l’intero Parlamento l’avevano assegnata a Foggia, e il definanziamento della Diga di Piano dei Limiti, voluto sempre dal governo di centrodestra.
Ad eleggere nel nuovo, prestigioso incarico il Presidente della Camera di Commercio di Foggia è stata la 147esima Assemblea dei Presidenti delle Camere di Commercio d'Italia, che si è svolta stamattina a Roma.
Fabio Porreca, 46 anni, è dal dicembre 2013 Presidente della CCIAA di Foggia e dal 2014 componente del Comitato Esecutivo di Unioncamere.
L’elezione di Porreca è una bella notizia per la Capitanata, perché il giovane presidente dell’ente camerale si è spesso battuto (in diverse occasioni più e meglio dei politici) per il rilancio della provincia di Foggia. Va ricordato in proposito il tenace impegno per il rilancio dell'aeroporto Gino Lisa ma anche il protocollo d'intesa stipulato con i maggiori attori sociali, economici ed istituzionali per utilizzare al meglio le risorse di Garanzia Giovani.
E non è un caso che nella dichiarazione rilasciata subito dopo l'elezione, Porreca abbia fatto espressamente riferimento all’economia provinciale ed al sistema imprenditoriale.
"In questa delicata fase di riforma - ha detto - darò il mio contributo alla costruzione del Sistema Camerale del futuro, mettendo tutto l'impegno e l'entusiasmo di cui sono capace; conscio del ruolo centrale che le Camere di Commercio possono svolgere nello sviluppo e nella modernizzazione del Paese.  Condivido questo risultato – ha concluso Porreca – con l’intero sistema d’impresa della provincia, con la Giunta camerale, il Consiglio, il Segretario Generale e il personale tutto della CCIAA di Foggia – consapevole che questo è anche frutto del loro prezioso lavoro”.

Nessun commento :

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...