venerdì 8 luglio 2016

In regalo un e-book, per ricordare Michele Protano

Stasera alle 18.30, la città di Peschici rende omaggio alla memoria di Michele Protano, medico e politico, che fu presidente della Provincia di Foggia dal 1981 al 1990, e che tante cose belle ha fatto per Peschici, il Gargano e la Capitanata tutta.
A Protano verrà intitolato il belvedere di viale Kennedy e verrà inaugurato un monumento donato dalla città di Apricena.
Per celebrare l'evento, Lettere Meridiane regala ad amici e lettori un e-book sulla figura e l'opera dell'indimenticabile presidente, Michele Protano, il Presidente, a cura di Geppe Inserra.
Di seguito l'introduzione all'e-book. Al termine i link per poter scaricare il libro digitale, in versione pdf o epub.
* * *
Michele Protano è stato prima di tutto un uomo probo, ed onesto, che ha considerato la politica tutt’uno con la professione che esercitava: la medicina serve a curare le persone sotto il profilo della salute, in quanto individui; la politica sotto quello del loro benessere, in quanto comunità.
Non è un caso che la sua scelta di dedicarsi alla politica coincida con le prime esperienze professionali a Peschici, quando, come medico condotto, si trovò a dover curare persone poverissime, che spesso non avevano neanche i soldi per pagarlo.
Protano si occupava gratis dei malati più indigenti, ma poi si rese conto che non bastava dar loro le medicine o assisterli, per curare le loro malattie più gravi: la miseria e la fame.
Fu così che costituì a Peschici la prima sezione socialdemocratica (che divenne poi sezione socialista), e poi attraverso la sua attività politica cominciò a dotare la cittadina garganica e tutto il promontorio di opere indispensabili per lo sviluppo: l’acqua potabile, la fogna, le scuole, le strade.
Assessore alle Provincia per diverse consiliature, si adoperò in modo particolare per la costruzione dell superstrada del Gargano e delle litoranee Vieste-Mattinata e Vieste-Peschici, che posero le premesse dell’impetuoso boom turistico che il Gargano avrebbe conosciuto di lì a poco.
L’intuizione della superstrada del Gargano riuscì finalmente a spezzare l’isolamento in cui versava il Gargano, rivelandosi decisiva per avvicinare Peschici e Vieste ai grandi flussi turistici nazionali ed internazionali.

Divenuto Presidente, Protano ha fatto della Provincia un motore dello sviluppo del territorio. Ha dato un impulso decisivo al ripristino ed alla riattivazione dell’Aeroporto “Gino Lisa” di Foggia attraverso la costituzione del Consorzio Lisa e, successivamente, della SEAP, la prima società aeroportuale pugliese, che lo vide tra i soci fondatori e tra i componenti del consiglio di amministrazione.
A Protano si deve anche l’avvio della prima esperienza di “concertazione” con il sindacato e con le imprese, attraverso il varo della Conferenza Provinciale per lo Sviluppo e l’Occupazione.
Durante la sua Presidenza, Palazzo Dogana divenne un naturale punto di riferimento delle iniziative  per il rilancio dell’economia provinciale, che registrava una crisi molto acuta del comparto industriale. Fu sempre al fianco dei lavoratori nell’affrontare le tante vertenze che in quegli anni angustiavano l’economia provinciale (Fildaunia, Buitoni, Cucirini, Enichem). In queste lotte, metteva la stessa passione con la quale curava i suoi malati, ed era un amico fraterno di tutti i dirigenti sindacali e i lavoratori.

Per scaricare l'e-book fare clic sui seguenti collegamenti:


Nessun commento :

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...