sabato 13 agosto 2016

L'oro nascosto di Grotta Paglicci

Grotta Paglicci è tra i più importanti beni culturali dauni, pugliesi e meridionali, ma anche tra i meno conosciuti. Soprattutto a causa della sua problematica fruibilità.
Pensate che la grotta viene ritenuta uno dei più importanti e completi siti paleolitici del pianeta.  Il grande archeologo Arturo Palma di Cesnola, che vi ha trascorso oltre 30 anni della sua vita, l’ha definita la “Cattedrale del Paleolitico Italiano”.
Su questo inestimabile gioiello della preistoria, sembra però essere sceso un velo di silenzio e di oblio. Sia sotto il versante della valorizzazione che sotto quello della ricerca. Le più recenti notizie scientifiche relative alla Grotta risalgono addirittura al 2002: 14 anni di totale silenzio, rotto soltanto da eventi di cronaca provocati dall’instabilità strutturale del giacimento (terremoti e alluvioni). Silenzio per fortuna squarciato dagli Amici di Grotta Paglicci, che dal 2015 hanno iniziato prepotentemente a riparlarne, riaccendendo l’interesse sull’argomento.
A questo ritrovato interesse attorno a Grotta Paglicci s'inscrive la pubblicazione “L’Oro di Grotta Paglicci” che verrà presentato questo pomeriggio, con inizio alle ore 17.30, nello splendido scenario del Castello Baronale di Rignano Garganico, il più piccolo comune del Parco Nazionale del Gargano. Il volume, dei giornalisti e scrittori Angelo e Antonio Del Vecchio sarà presentato assieme al portale dedicato al sito paleolitico www.grottapaglicci.it (dove è disponibile il programma completo dell’evento).
Il libro, che sarà disponibile a breve anche in forma digitale, e il portale web sono editi dal Circolo Culturale “Giulio Ricci” e dal Movimento culturale “Amici di Grotta Paglicci”.
“In questi mesi di attività del movimento culturale da me rappresentato – scrive in una nota il presidente del sodalizio, Angelo Del Vecchio - abbiamo constatato la necessità di tornare a parlare e prepotentemente di Grotta Paglicci e dei tesori preistorici di Rignano Garganico.
"L’associazione è disponibile anche su facebook sulle pagine “Grotta Paglicci – L’evoluzione” e “Rignano Garganico”, mentre il volume sarà acquistabile dal 14 agosto 2016 sulle piattaforme commerciali di Amazon.it e eBay.it.
Il programma dell'evento prevede, oltre alla partecipazione degli autori  Angelo e Antonio Del Vecchio, gli interventi di Michele Emiliano, Presidente della Regione Puglia, Stefano Pecorella, Presidente del Parco Nazionale del Gargano. l'archeologo Arturo Palma Di Cesnola che interverrà in videoconferenza, da  Firenze), Maria Luisa Nava, Archeologa, Vito Di Carlo, Sindaco di Rignano Garganico, Michele Ciavarella, Vice-sindaco e delegato a Grotta Paglicci,
Enzo Pazienza, Presidente del Centro Studi Paglicci, Angelo Capozzi, storico e ricercatore
La presentazione sarà moderata da Angelo Mastrillo con le incursioni di Saverio Serlenga.
In occasione della manifestazione, sarà possibile visitare il Laboratorio di Archeologia Sperimentale presso il Centro Visite del Parco Nazionale del Gargano (ubicato in paese in Largo Portagrande) e conoscere i segreti più nascosti di Grotta Paglicci.

Nessun commento :

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...