lunedì 24 ottobre 2016

Ewwiva l'Italia, Nazario Tartaglione canta il Bel Paese (e fa centro)

Tenace cercatore e custode della tradizione musicale dauna e sanseverese in particolare (Il canzoniere di San Severo), Nazario Tartaglione non è nuovo ad importanti sconfinamenti nella canzone d’autore (Nomade mediterraneo), dove riesce a mescolare con molta bravura e qualità le sonorità della musica popolare meridionale con quelle della migliore tradizione folk americana. Non si tratta di contaminazioni nel senso che abitualmente si dà a questo termine. È come se Nazario avesse dentro di sé anime musicale differenti e riuscisse a coniugarle tutte assieme in un punto d’incontro mai banale o convenzionale. A questo aggiungeteci testi preziosi, a volte di rabbia, altre di denuncia, più spesso orientati a cantare storie, per sottrarle all’oblio.
Punto d’arrivo di questo intenso itinerario artistico e musicale è l’album Folk Dall’America al Mediterraneo, che uscirà nel prossimo mese di novembre, a coronamento di un progetto inseguito per anni e finalmente maturato in questa raccolta, scritta e registrata tra il 2014 e il 2016. È un progetto made in Puglia, interamente realizzato a San Severo, bella conferma della vitalità della musica d'autore pugliese.
Le premesse e le promesse sono notevoli, di caratura importante, come potete constatare di persona ascoltando Ewwiva l’Italia, disincantata ma coinvolgente ballata sul Bel Paese dal dopoguerra ad oggi, sospeso tra un passato di cui sta perdendo traccia, e una modernità che ne sta annacquando (snaturando?) l’identità più profonda. E comunque evviva l’Italia,  “dove c’è Zio che vede e non vede…” e dove, tanto, “ c’è Dio che vede e provvede”...
Ascoltando il brano, on line da qualche giorno, come anticipazione dell'album, ci si accorge che la contaminazione di cui si diceva all’inizio prende magicamente forma: il testo bello, sornione, a ponte tra la denuncia e il sarcasmo, vola leggero ad accattivante, sul ritmo andante della batteria, sostenuto dalle pastose chitarre acustiche ed esaltato dall’armonica a bocca.
La sensazione è che con Folk - Dall’America al Mediterraneo, Nazario Tartaglione possa scrivere un capitolo importante nella storia della canzone d’autore pugliese e meridionale. Eccovi sotto Ewwiva l’Italia. Ascoltatela, cantatela, amatela, condividetela.

Nessun commento :

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...