venerdì 14 ottobre 2016

Lascia il tuo inferno, e vieni a Lucera

Il mito di Plutone e Proserpina rivisitato in chiave di promozione territoriale. Può sembrare una scelta azzardata, ma non quando la location della love story è Lucera, bella e solare come una favola. Il sequel del mito più celebrato dell’antichità sovverte ruoli e propizia un lieto fine. Stavolta è Plutone a fuggire dall’inferno, per ricongiungersi definitivamente alla sua amata Proserpina che vive sei mesi all'anno, in accordo con Giove, a Lux Cereris, città di Cerere, ovvero Lucera, in Puglia.
La bellezza, la tranquillità, la luce di questa cittadina convinceranno Plutone a trasferirvisi, per vivere finalmente una vita da dio. Stavolta il melograno non è velenoso: il patto d’amore tra il dio degli inferi e la figlia di Cerere si consuma ad una tavola imbandita, su cui trionfano i colori della dieta mediterranea.
Intrigante, accattivante, geniale Lascia il tuo inferno si è aggiudicato il concorso di idee per uno spot promozionale della città di Lucera bandito dall’amministrazione comunale. Riconoscimento sacrosanto, per la forza creativa dell’idea alla base del progetto, e per l’essere riusciti a declinare in maniera originalissima uno degli antichi toponimi della città,.Lux Cereris, appunto.
Lascia il tuo Inferno è una produzione Z'Unica e Clack 2016, scritto e diretto da Anna Lucia Marucci, Tommaso Abatescianni, Luigi Di Carlo e Antonio Petrone. Musiche originali di Antonio Cicognara. Plutone e Proserpina sono interpretati da Gianni De Mare e Francesca Quirino. Backstage di Francesco Petruoli. Hanno contribuito alla realizzazione del bel progetto Leonardo Curci, Angelo Aurelio, B&b Le Foglie di Acanto.
Bravi tutti, veramente. Qui sotto il video. Guardatelo, amatelo, condividetelo.

Nessun commento :

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...