venerdì 27 gennaio 2017

Oltre il filo le stelle, Carchia racconta la Shoah

"Auschwitz. Nell’aria una spessa impalpabile coltre di anime, in rassegnata attesa. Inusuale silenzio, e ancora silenzio. Ascolta il silenzio delle voci, e non giocare in nome del tuo Io, o del tuo Dio."
Si conclude con queste memorabili e struggenti parole il bel cortometraggio “Oltre il filo…le stelle” scritto e diretto da Luigi Carchia, validamente interpretato e narrato da Guido Di Paolo (nella foto che illustra il post).
Utilizzando riprese effettuate ad Auschwitz, Birkenau, Dachau e Terezin, il filmato racconta l’orrore dei campi di concentramento e di sterminio, attraverso un testo particolarmente intenso e toccante, ed immagini crude e fortemente espressive.
Un lavoro semplice ma riuscito ed efficace, quello di Carchia, ottimamente coadiuvato da Vincenzo Siesto, direttore della fotografia, e prodotto da CinemAzione e ArtEmozioni. Le musiche sono di Alexandr Spiewok, aiuto regista Gianluca Latino. Tutti molto bravi.
Oltre il filo…le stelle è stato pubblicato sul canale YouTube della Biblioteca Provinciale di Foggia, La Magna Capitana, in occasione della Giornata della Memoria 2017.
Guardatelo qui sotto. Amatelo. Condividetelo. Perché simili orrori vengano consegnati alla Storia e non abbiano più a ripetersi.

Nessun commento :

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...