domenica 30 luglio 2017

Masseria Pantano cade a pezzi: nuovi crolli

Masseria Pantano va incontro al suo destino. Che purtroppo difficilmente sarà diverso da quello di una progressiva ma ineluttabile distruzione. La precarietà di questo bene storico e culturale è stata recentemente aggravata da alcuni crolli che sono stati prontamente documentati da Fabrizio Jamie De Lillo, il videoblogger foggiano il cui video d'esordio riguardò proprio questo luogo particolarmente simbolico della città.
Secondo alcuni, la Masseria sarebbe stata costruita da Federico II. Altri studiosi collocano il sito della Regia Masseria a qualche chilometro di distanza, vicino ad un altro luogo fortemente identitario, ed altrettanto fatiscente: San Lorenzo in Carmignano.
Il valore architettonico e culturale della Masseria Pantano è indubbio, ma per valorizzarla occorrerebbero iniziative coordinate, finanziamenti, studi approfonditi che è difficile, se non impossibile, reperire.
Intanto il tempo passa, e la Masseria crolla. Pezzo dopo pezzo. Le fotografie estratte da un breve video girato da Fabrizio Jamie De Lillo mostrano evidenti macerie, determinate probabilmente dal crollo di uno dei muri perimetrali. Difficile dire quando l'episodio si è verificato, perché durante l'anno il sito è coperto da una fitta vegetazione spontanea, che nasconde il suolo.
Se non verrà fuori un serio progetto di salvaguardia e di recupero tra qualche anno, di Masseria Pantano resterà solo il ricordo e qualche bella immagine.

Nessun commento :

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...